Fare la escort è legale?

Aggiornato il: 16 nov 2019

Forse sei un cittadino italiano, e come tale hai una confusione tremenda in tema di legalità nell'oscuro ma intrigante mondo delle Escort di classe. Probabilmente stai smanettando tra le immagini di WhatsEscort e ti starai chiedendo se le ragazze della directory più diffusa d'europa stiano facendo un lavoro davvero legale. In Italia da quanto si dice una tale attività è “possibilmente legale” ma praticamente passibile di processo con risvolti penali. Quindi? Alla fine è legale o no fare la Escort in Italia?




L’attività di prostituzione è legale o illegale?


Il sesso a pagamento – ha scritto di recente il Tar Lazio [1] – non costituisce un crimine in Italia e la escort non può di per sé essere considerata una persona pericolosa in base alle categorie criminogene indicate dal Codice antimafia.

Dire che la prostituzione è legale potrebbe apparire alquanto strano, anche perché chiunque sa che nessun giudice accoglierebbe una domanda di recupero crediti inoltrata da una prostituta a cui non sia stata pagata la parcella. Allora la questione va messa in questi termini: chi si prostituisce non commette reato e non rischia un procedimento penale, né di essere fermata da poliziotti o carabinieri.






Risposta: Si, in Italia fare la Escort, la prostituta o la accompagnatrice è legale.

#leggi #pena #reato

0 commenti

Post recenti

Mostra tutti